Pagine : (2) [1] 2   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Scie Chimiche (Chemtrails), il cielo è sempre più blu!
 
Scie Chimiche, in inglese Chemtrails, sai cosa sono?
Sì, sono molto informat*. [ 0 ]  [0.00%]
Sì, ne ho letto/sentito parlare. [ 4 ]  [66.67%]
No. [ 1 ]  [16.67%]
Sono una teoria cospirazionista. [ 1 ]  [16.67%]
Voti Totali: 6
I visitatori non possono votare 
 
dissidente
Inviato il Mercoledì, 18-Mag-2011, 16:24
Quote Post


Romero
*

--

Messaggi: 90
Utente Nr.: 812
Iscritto il: 21-Gen-2011



Origine del termine
Il termine scie chimiche (chemtrails) compare per la prima volta in un documento datato 2 Ottobre 2001, lo
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
. Questo non viene approvato e a distanza di tre mesi, il 23 gennaio 2002, viene proposto e approvato lo
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
. *1
Precedentemente il giornalista William Thomas conia il termine chemtrails nell'inverno del 1997. *2

Contrails & chemtrails
Per chi avesse scelto la terza opzione nel sondaggio spiego in breve cosa si intende quando si parla di scie chimiche, prima è necessaria una premessa riguardante le scie di condensazione tuttavia.
Una scia di condensazione è una scia di vapore acqueo che si forma in seguito alla condensazione dell'aria che passa nei motori di un aereo a causa della differenza di temperatura o pressione tra il motore e l'ambiente. Queste scie persistono nell'atmosfera per brevi periodi scomparendo gradualmente pochi secondi o minuti dopo il passaggio del veicolo. È un fenomeno abbastanza raro in quanto sono necessarie condizioni metereologiche particolari (almeno 8000m di altitudine e una temperatura minore o uguale a -40°C). *3
Le cosiddette scie chimiche sono scie di colore bianco che compaiono dopo il passaggio di un aereo; al contrario delle scie di condensazione, le scie chimiche si formano a prescindere dalla temperatura e dall'altitudine come mostrato in queste due fotografie nelle quali è possibile distinguere la sagoma di un aero che si trova quindi sotto la soglia degli 8000m; inoltre le scie si estendono per tutta l'ampiezza del cielo, segno che non si tratta di contrails le quali dovrebbero scomparire dopo pochi minuti (in caso fossero state lasciate ad un'altitudine inferiore agli 8000m, e quindi fosse lecito sostenere che si estendono da una parte all'altra del cielo poichè gli aerei viaggiano ad alta velocità, non sussiterebbero le condizioni fisiche tali da permettere la formazione di una contrail. Le foto fanno riferimento alla giornata di Giovedì 28 Ottobre 2010 alle ore 08:30 AM, scattate all'ingresso del Castello Sforzesco di Milano.
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!


La teoria del complotto
QUOTE (Wikipedia.org)
La teoria del complotto delle scie chimiche cominciò a diffondersi nel 1996, quando l'aeronautica militare statunitense fu accusata di "irrorare" le popolazioni con ipotetiche e misteriose sostanze, generando delle scie inusuali. L'Air Force rispose che questa accusa era una palese bufala, alimentata in parte dalle decontestualizzate citazioni di un testo redatto nell'istituto universitario dell'Air Force intitolato Weather as a Force Multiplier: Owning the Weather in 2025. Quel documento fu presentato in risposta alla richiesta dei militari di delineare le future strategie di modifiche del sistema climatico al fine di mantenere il predominio USA nell'anno 2025, e questo come fittizia rappresentazione di future situazioni e scenari. In seguito l'Air Force chiarì che tale documento non rifletteva le attuali politiche e pratiche militari, e che non è in corso alcun esperimento di modifica del clima, né è presente nei programmi futuri dell'Air Force.

Stessa datazione (seconda metà degli anni novanta) è data anche da altre fonti. Dalla seconda metà degli anni Novanta, la teoria del complotto delle scie chimiche trovò eco mediatica su alcuni programmi televisivi, radiofonici e su pubblicazioni riguardanti il cospirazionismo, arrivando perfino ad essere citato in interrogazioni parlamentari in diversi paesi, come l'Italia.

I sostenitori di queste teorie sottolineano generalmente che, a loro dire soggettivo, le ipotetiche chemtrails apparirebbero diverse dalle normali scie di condensazione, delle quali - sempre a loro dire - non avrebbero la consistenza e le proprietà note. In particolare, le scie chimiche tenderebbero secondo loro a persistere più a lungo, allargandosi pian piano invece di scomparire. Generalmente, essi ritengono che siano formate da sostanze chimiche (anche di tipo biologico), rilasciate su aree popolate per qualche presunto motivo complottistico, non meglio dimostrato. La motivazione più di frequente da loro ipotizzata è il tentativo di operare presunte modificazioni climatiche. Altre motivazioni da loro ipotizzate chiamano variamente e disordinatamente in causa una pletora di altre ipotesi eterogenee e mal definite, come presunti esperimenti governativi o militari, attacchi terroristici, operazioni di corporazioni private, tentativi di condizionamento psicologico tramite agenti psicoattivi, o addirittura il tentativo di frenare l'esplosione demografica mondiale, eliminando quattro miliardi di persone.

In un articolo dal titolo The Chemtrail smoking gun di Bruce Conway, si suggerisce che le presunte scie chimiche siano l'ipotetica implementazione di una strategia suggerita del 1992 dalla National Academy of Science, nello studio Policy Implications of Greenhouse Warming; in particolare, riguarderebbero un presunto progetto segreto per mitigare il riscaldamento globale.

Secondo Jeff Rense, che con Art Bell conduce un programma radiofonico sui misteri, "le scie chimiche inizialmente sembrano normali scie, ma sono più spesse e si estendono per il cielo in forma di X o #. Invece di dissiparsi rapidamente, si allargano e si diramano. In meno di 30 minuti si aprono in formazioni che si uniscono tra loro formando un sottile velo di finte nuvole simili a cirri che rimangono per ore".

I sostenitori delle teorie sulle presunte scie chimiche non hanno mai condotto alcuna analisi sulle scie nel momento dell'emissione in volo; un sostenitore di tale teoria cospirazionista, lo statunitense Clifford Carnicom, sostiene di aver analizzato campioni di aria raccolti al livello del suolo in seguito ad operazioni di rilascio di scie chimiche. Ha affermato di aver trovato alluminio e bario in queste polveri, che sarebbero state ottenute tramite precipitazione elettrostatica.

Queste sue asserzioni personali non hanno però mai avuto alcun riscontro o possibilità di verifica indipendente, in quanto Carnicom non ha mai voluto mettere a disposizione di istituzioni terze i suoi presunti campioni, né ha mai esposto i metodi con cui avrebbe svolto le presunte prove. Da sottolineare inoltre che, parlando di elementi chimici, l'alluminio è il terzo costituente per quantità della crosta terrestre, dopo ossigeno e silicio.

L'espressione scie chimiche è menzionata anche nello Space Preservation Act del 2001, presentato dal rappresentante del Congresso Dennis Kucinich, dove compare in una lista di ipotetici "sistemi d'arma esotici" da bandire. I sostenitori della teoria presentano questa lista come se fosse una sorta di riconoscimento ufficiale della possibilità di un tale sistema d'arma, in quanto il termine è effettivamente presente in quel documento ufficiale del Congresso statunitense; l'espressione scie chimiche era però presente in un paragrafo che elencava una serie di armi inesistenti o dai nomi improbabili (ad esempio: armi ultrasoniche, armi extraterrestri), paragrafo poi tolto da una successiva versione del 2003. In entrambi i casi la legge non fu approvata.


Fantascienza
Le scie chimiche sono composte principalmente da sostanze quali ioduro d'argento, sali di bario, torio, ossido di titanio, quarzo; fonti non confermate sostengono anche virus di natura biologica e/o biotecnologica.
Servono a controllare il clima prevenendo la pioggia o causando la siccità tramite agenti igroscopici come lo ioduro d'argento o i sali di bario.
Unitamente alle installazioni H.A.A.R.P. (
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
) permettono di:
  • Comunicare via radio senza l'ausilio di ripetitori.
  • Provocare terremoti. *4
  • Influenzare i biorganismi tramite microonde ad alta frequenza.
  • Manipolare il clima.
Provocano malattie quali il Morbo di Morgellons. *5


*1: Vedere sezione 7 paragrafo B punto 2(ii).
*2:
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

*3:
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

*4:
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

*5:
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

PMEmail Poster
Top
 
TanK
Inviato il Mercoledì, 18-Mag-2011, 20:54
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 7096
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2006



Che sia vero o falso, c'è molto poco che possiamo fare.
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv















Top
 
TanK
Inviato il Mercoledì, 18-Mag-2011, 21:54
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 7096
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2006



NON SI TOLLERANO OFFESE PERSONALI AGLI UTENTI.
PMEmail Poster
Top
 
alamierda84
Inviato il Mercoledì, 18-Mag-2011, 21:59
Quote Post


The Spammer
********



Messaggi: 18479
Utente Nr.: 24
Iscritto il: 02-Ago-2006



...
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!






io ne ho sentito parlare e visto qualche filmato...se fosse vero
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
dissidente
Inviato il Mercoledì, 18-Mag-2011, 22:45
Quote Post


Romero
*

--

Messaggi: 90
Utente Nr.: 812
Iscritto il: 21-Gen-2011



QUOTE (alamierda84 @ Mercoledì, 18-Mag-2011, 21:59)
... 
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!






io ne ho sentito parlare e visto qualche filmato...se fosse vero 
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

Se se se se se...
QUOTE (Homer Jay Simpson)
Se i "se" e i "ma" fossero caramelle e noccioline...


Esponi le tue perplessità collega, siamo qui per questo!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
jaquelinho87
Inviato il Giovedì, 19-Mag-2011, 10:02
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 6772
Utente Nr.: 121
Iscritto il: 02-Mag-2007



màh, a me sembra un po' complesso come piano.

intendo, per rincoglionire la gente basta fare qualche ricerca di mercato, trovi il jingle giusto per il tuo campione e sei a posto.

che possano provocare malattie da inquinamento ci sta, ma provocare terremoti mi sembra assurdo. Come anche far piovere a comando.

insomma, mi sembra più una cosa da Boyager.


--------------------
L'UNIONE FA LA FORBICE

L'importante è che tu non perda i capelli dentro


Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
perduto in mezzo a un polveroso prato.
Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!
Non domandarci la che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo
PMEmail Poster
Top
 
dissidente
Inviato il Giovedì, 19-Mag-2011, 11:01
Quote Post


Romero
*

--

Messaggi: 90
Utente Nr.: 812
Iscritto il: 21-Gen-2011



Spiacente jaq: non conosco 'Boyager', potresti illuminarmi/riformulare la frase?
PMEmail Poster
Top
 
AmOeNuS
Inviato il Giovedì, 19-Mag-2011, 11:12
Quote Post


Insecto Urbano
*****



Messaggi: 1052
Utente Nr.: 37
Iscritto il: 03-Set-2006



Boyager= storipiatura del nome del programma "Voyager". E direi storpiatura azzeccata visto lo boiate che dicono
PMEmail PosterUsers Website
Top
 
dissidente
Inviato il Giovedì, 19-Mag-2011, 11:22
Quote Post


Romero
*

--

Messaggi: 90
Utente Nr.: 812
Iscritto il: 21-Gen-2011



QUOTE (AmOeNuS @ Giovedì, 19-Mag-2011, 11:12)
Boyager= storipiatura del nome del programma "Voyager". E direi storpiatura azzeccata visto lo boiate che dicono

Personalmente è uno dei pochi programmi che apprezzo.
Ammetto di non averlo seguito con regolarità, difatti le poche puntate che ho visto erano video caricati su youtube.

Ad ogni modo rinnovo il mio invito a elencare le vostre perplessità: per scrivere un buon romanzo di fantascienza ho proprio bisogno di sentire quali sono le parti meno verosimili così da poterle riadattare.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
jaquelinho87
Inviato il Giovedì, 19-Mag-2011, 15:16
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 6772
Utente Nr.: 121
Iscritto il: 02-Mag-2007



credo che sia inverosimile che il peggior problema di questo pianeta sia un gruppo di scie chimiche che rilasciano strane sostanze.

francamente, le piogge acide esistono da prima di queste "scoperte" e la diossina in terra è frutto credo di sontuosa ignoranza, disinteresse e pazzia, ma anch'essa è una questione comprovata.

credo che ci siano problemi più grandi relativi all'inquinamento.

a proposito di boyager, i maya avevano scoperto tante cose, ma prevedere a migliaia di anni di distanza, francamente, mi sembra una cosa da megalomani.


--------------------
L'UNIONE FA LA FORBICE

L'importante è che tu non perda i capelli dentro


Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
perduto in mezzo a un polveroso prato.
Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!
Non domandarci la che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo
PMEmail Poster
Top
 
dissidente
Inviato il Giovedì, 19-Mag-2011, 15:47
Quote Post


Romero
*

--

Messaggi: 90
Utente Nr.: 812
Iscritto il: 21-Gen-2011



Qui nessuno ha detto che non esistano problemi peggiori dell'eventualità che vengano irrorate strane sostanze nell'atmosfera, semplicemente si vorrebbe discutere -nel caso l'eventualità diventi un dato di fatto- del perché questo avviene e delle conseguenze sul pianeta e sulla salute.
Ribadisco, anche se superfluo, che non mi è ancora chiaro il tuo punto di vista in proposito.
PMEmail Poster
Top
 
TanK
Inviato il Giovedì, 19-Mag-2011, 16:36
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 7096
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2006



A me sembra chiarissimo.
Che ci sia qualcuno che ha molto tempo da dedicare allo studio delle scie chimiche è in un certo modo tranquillizzante, ma ci sono così tanti altri problemi più urgenti e più evidenti nel mondo che 'ste cose passano per forza in secondo piano.
PMEmail Poster
Top
 
dissidente
Inviato il Giovedì, 19-Mag-2011, 17:45
Quote Post


Romero
*

--

Messaggi: 90
Utente Nr.: 812
Iscritto il: 21-Gen-2011



QUOTE (TanK @ Giovedì, 19-Mag-2011, 16:36)
A me sembra chiarissimo.
Che ci sia qualcuno che ha molto tempo da dedicare allo studio delle scie chimiche è in un certo modo tranquillizzante, ma ci sono così tanti altri problemi più urgenti e più evidenti nel mondo che 'ste cose passano per forza in secondo piano.

Anche l'andamento dell'economia mondiale era un argomento di secondo piano.
Poi giunse il 2008 e il crack finaziario si fece sentire su scala globale.
Nel Maggio 2011 in Grecia incendiavano banche.

Ciò nonostante ho compreso quel che avevo da comprendere.

Grazie.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
TanK
Inviato il Giovedì, 19-Mag-2011, 18:44
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 7096
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2006



Ognuno ha la sua lista di priorità.
Nella mia, le scie chimiche stanno molto, molto in basso. E se devo dirla tutta anche l'economia globale.
Diciamo che preferisco concentrare i miei sforzi dove ho più possibilità di ottenere risultati.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
lana
Inviato il Martedì, 24-Mag-2011, 13:22
Quote Post


Colega
******



Messaggi: 3448
Utente Nr.: 174
Iscritto il: 30-Ago-2007



Penso che la storia delle scie chimiche sia una di quelle cose che probabilmente non sapremo mai... anche perchè se fosse veramente come credono i sostenitori di questa teoria, la cosa verrebbe insabbiata, e quindi rimarrebbe pura teoria.
La verità non si saprà mai.


--------------------
Who cares how time advances?
I am drinking ale today
(E. A. Poe)

Sun l'umbriia de quell'omm de merda che te voeret mea diventà
sun quell tocch de paröla spurca che duperet per bestemà
ma de nocc quaand se calma l'unda te me vegneree a cercà...
i tò amiis i te disen i bàll... e noem bastardi... la verità


Ci sarà allegria anche in agonia col vino forte
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (2) [1] 2  Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 3.4117 ]   [ 24 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]