Pagine : (44) 1 [2] 3 4 ... Ultima »  ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Berlusconi, L'illegalità al potere
 
jaquelinho87
Inviato il: Mercoledì, 23-Mag-2007, 17:34
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 6772
Utente Nr.: 121
Iscritto il: 02-Mag-2007



QUOTE (Tio Fermin @ Martedì, 22-Mag-2007, 21:21)
...intanto Silviuccio è stato assolto.

assolto una volta...

...ma le altre 6534 volte?





(esagerando, ovviamente)


--------------------
L'UNIONE FA LA FORBICE

L'importante è che tu non perda i capelli dentro


Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
perduto in mezzo a un polveroso prato.
Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!
Non domandarci la che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo
PMEmail Poster
Top
 
jaquelinho87
Inviato il: Lunedì, 19-Nov-2007, 22:54
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 6772
Utente Nr.: 121
Iscritto il: 02-Mag-2007



Mediaset, prescritto falso in bilancio

MILANO - Il più soddisfatto è Alessio Lanzi, il legale del presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, che oggi esce definitivamente di scena con la dichiarazione di prescrizione per l'accusa di falso in bilancio fino al 2001 contestata in extremis dal pm nell'ottobre scorso, durante il processo per presunte irregolarità nell'acquisto di diritti cinematografici da parte di Mediaset.

Anche gli avvocati di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini e Piero Longo, però, non sono affatto dispiaciuti dell'ordinanza dei giudici della Prima sezione del Tribunale di Milano che hanno deciso allo stesso modo anche per l'ex premier, perché non ci sono stati "atti interruttivi" della prescrizione. Prescrizione scattata il 9 aprile scorso, ancor prima che la contestazione supplettiva fosse fatta. Già risolto nei mesi scorsi il problema di altre accuse di falso in bilancio fino al '99 che la Corte aveva gia' dichiarato prescritte nel gennaio scorso. A rendere, però, meno marcata la soddisfazione di Ghedini e Longo c'é un'altra contestazione suppletiva formulata oggi dal pm Fabio De Pasquale per una presunta frode fiscale per 30,9 milioni di euro che arriva fino al 2003.

La contestazione fa sì che l'ex premier rimanga nel processo, a differenza di Confalonieri. Il presidente Mediaset, infatti, non era già accusato di frode fiscale come Berlusconi (accusa che si sarebbe prescritta domani, senza la contestazione) e il pm, a questo punto, dovrebbe contestargliela nell'ambito delle indagini preliminari, ricominciando da zero o quasi. Se Lanzi può dire che "Fedele Confalonieri è stato prosciolto, quindi rimane un processo a Mediaset senza il suo presidente", per Ghedini la contestazione di oggi dimostra che "si vuole tenere per forza Silvio Berlusconi in un processo con una asserita frode fiscale nell'epoca in cui era al governo ed era quindi impossibile che si occupasse di ogni singola fattura". Si tratta quindi di una sorta di "accanimento terapeutico" del pm. Berlusconi sarà contento della decisione del Tribunale di oggi? "Non direi, è esausto - ha risposto l'avvocato- parlamentare -, non è possibile che oggi il pm abbia presentato una nuova contestazione sulla scorta di elementi in suo possesso da dieci anni". "Documenti - ha concluso ironizzando - che ormai hanno la patente, possono quasi andare in giro da soli".

Con il proscioglimento per intervenuta prescrizione per il falso in bilancio, se ne va buona parte delle accuse per i 13 imputati: rimangono la frode fiscale e, per alcuni imputati minori, il riciclaggio. Non è nemmeno cominciato, invece, davanti ai giudici della Terza sezione del tribunale di Milano il processo a carico del manager della major americana Stardust Alfredo Cuomo, e in corso davanti sempre alla stessa sezione. I giudici devono decidere la riunione dei due processi, chiesta dall'accusa, ma un vizio di notifica della contestazione suppletiva riguardo il falso in bilancio fino al 2001 ha fatto slittare l'udienza al 7 gennaio, mentre il filone principale ricomincerà il 21 dello stesso mese.


Quindi, fatto commesso ma prescritto! ragazzi che belle le leggi vergogna! funzionano...


--------------------
L'UNIONE FA LA FORBICE

L'importante è che tu non perda i capelli dentro


Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
perduto in mezzo a un polveroso prato.
Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!
Non domandarci la che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo
PMEmail Poster
Top
 
Nitrovoice
Inviato il: Martedì, 20-Nov-2007, 14:40
Quote Post


Rude Lawyer
******



Messaggi: 3987
Utente Nr.: 18
Iscritto il: 31-Lug-2006



Prescritto non significa che il fatto è stato commesso. Ma che il processo non si è fatto a causa del tempo trascorso...il che significa che andando avanti avrebbe anche potuto essere assolto.

Per l'ordinamento italiano...Prescrizione = Innocenza...in base alla Costituzione!!
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
TanK
Inviato il: Martedì, 20-Nov-2007, 15:52
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 7096
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2006



Ehm Nitro.. scusa, ma non ti sembra un tantino in cattiva fede un capo del governo che depenalizza e diminuisce i termini di prescrizione di reati di cui è accusato?? Fa un po' dubitare della sua innocenza, o no?
Non faccio accuse, la mia è soltanto una sensazione...
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
jaquelinho87
Inviato il: Martedì, 20-Nov-2007, 16:01
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 6772
Utente Nr.: 121
Iscritto il: 02-Mag-2007



esatto, tank. anche a me sembra in cattiva fede. Berlusca, intendo.


--------------------
L'UNIONE FA LA FORBICE

L'importante è che tu non perda i capelli dentro


Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
perduto in mezzo a un polveroso prato.
Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!
Non domandarci la che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo
PMEmail Poster
Top
 
Tazebao
Inviato il: Mercoledì, 21-Nov-2007, 01:31
Quote Post


Romero
*



Messaggi: 44
Utente Nr.: 98
Iscritto il: 20-Feb-2007



QUOTE (Nitrovoice @ Domenica, 20-Mag-2007, 22:58)
L'unica legge modificativa della prescrizione è stata fattta dal Governo attuale!!

Non per entrare in contrasto ma solo per dovere di cronaca.

La "legittima suspicione" art.45 cpc, conosciuta meglio con la sua traduzione dal latino "legittimo sospetto" e' stata usata raramente in passato nella storia italiana per spostare un processo da una sede all'altra, guadagnando cosi' tempo prezioso per la prescrizione. Era ristretta a tre casi particolari, ci fu un suo ridimensionamento e non fu reintrodotta nel nuovo codice del 1989. Nel 2002 e' stata introdotta la legge 248 la cosiddetta Cirami (appunto dal senatore dell'ala di centro destra) che modificavfa di fatto la 45 ed altre relative espandendone la possibilita' di utilizzo.

Quello che ci interessa di piu e' invece la Ex Cirielli (Alleanza Nazionale) detta anche legge salva Previti approvata nel 2005 che accorciava appunto i tempi di prescrizione che ha permesso la prescrizione dell’88% dei reati di corruzione; 64% dei reati di usura; 57% di reati di omicidi; 65% reati per truffa aggravata ai danni dello Stato. E' da aggiungere che il termine Ex davanti a Cirielli e' dovuto al fatto che lui stesso (evidentemente schifato da cio' che aveva fatto) non la voto'.

In base a questo, si deve dire che l'automatismo prescrizione = innocenza e' un po' azzardato in quanto se io accusato di omicidio andassi a governare e mi cambiassi la legge che compromette il mio reato, potrei diventare automaticamente innocente, ma per il buon senso comune che non dovrebbe pendere dalle mie parole, ma avere un'obbiettivita', io sarei ugualmente un assassino. Ed avrebbero ragione. Comunque il buon senso comune e' quasi inesistente.

Ripeto che e' solo un'osservazione, difficilmente entro in contrasto sul tema "berlusconi" perche' e' ben lontano dalle mie considerazioni. Mi basta vedere le facce innamorate che partecipano ai suoi festini per capire a cosa deve il suo indubbio successo. La capacita' di un nemico politico che contesto e' fondata sull'intrigo e sull'organizzazione dello stato avvalorandosi di grande organizzazione e potere occulto. E' questo che cerco di portare in luce, magari anche con rabbia.

berlusconi e' un grande stratega di mercato, ma non certamente un politico (e questo non e' neanche un'offesa). Non mi fa assolutamente paura. E' un telefonino all'ultima moda, una firma sopra un paio di pantaloni, un genere musicale che oggi spopola e domani nessuno ascolta piu'. L'Italia e' talmente mal ridotta che puo' solo contribuire a dargli in anticipo quel colpo di grazia che arriverebbe ugualmente.
Purtroppo non e' lui il nemico dal quale guardarsi.

Ci sono elementi molto piu' politici e pericolosi che pur essendo nascosti operano nell'ombra, magari avvalendosi di berlusconi come pedina di assuefatore di masse.... finche' gli serve.

Tazebao
PM
Top
 
jaquelinho87
Inviato il: Mercoledì, 21-Nov-2007, 10:04
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 6772
Utente Nr.: 121
Iscritto il: 02-Mag-2007



il fatto che però sia implicato in molti processi per reati non dico gravissimi ma comunque reali (evasione, falso in bilancio, corruzione, eccetera) e si ponga lo stesso a capo di un partito che detiene il 50 % dei voti italiani mi fa preoccupare. Perchè questo vuol dire che molte persone si identificano in ciò che fa. Molte persone si lasciano ammorbidire da calcio e veline (panem et circenses, sempre che l'abbia scritto giusto) e dal fatto che sia "FURBO".

Indice del fatto che in Italia riteniamo migliore chi è furbo, non chi è effettivamente meritevole. La sua ascesa è stata solo la punta dell'iceberg, perchè i governi sono andati peggiorando sin dai primi governi antifascisti del 1946.


--------------------
L'UNIONE FA LA FORBICE

L'importante è che tu non perda i capelli dentro


Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
perduto in mezzo a un polveroso prato.
Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!
Non domandarci la che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo
PMEmail Poster
Top
 
Tazebao
Inviato il: Mercoledì, 21-Nov-2007, 13:38
Quote Post


Romero
*



Messaggi: 44
Utente Nr.: 98
Iscritto il: 20-Feb-2007



QUOTE (jaquelinho87 @ Mercoledì, 21-Nov-2007, 09:04)
Indice del fatto che in Italia riteniamo migliore chi è furbo, non chi è effettivamente meritevole. La sua ascesa è stata solo la punta dell'iceberg, perchè i governi sono andati peggiorando sin dai primi governi antifascisti del 1946.

Non la vedrei proprio cosi', in questo modo sembra che l'italiano medio sia in grado di riconoscere un furbo. Mi sembra invece evidente che l'effetto setta religiosa stabilisca preventivamente l'assoluta impeccabilita' del suo predicatore.

Bisogna fare pero' una distinzione. C'e' una parte di elettorato che fonda la sua scelta in base ad un tornaconto personale, in pratica se io sono un perbenista, un po' razzista, ho molti soldi, evado tasse e credo alla possibilita' di farne altri con bilanci artefatti, mi piace che la polizia ammazzi il mio nemico e la gratifico pure, sono per lo sterminio totale dei comunisti, penso che la mafia sia una forma necessaria per creare nuove strutture, vivo sulla pelle altrui ecc ecc. sarei un cretino a votare una falce e martello. Quindi riconoscerei il furbo e sarei amia volta furbo ad orientarmi alla destra.
Ma questa parte di elettorato non e' cosi' vasta come si creda, e' invece abbastanza ridotta e per quanto possa essere contestabile, fa una scelta basata sopra un'idea reale, quindi e' pure coerente.

E' tutta l'altra parte di elettorato che invece non ha questa possibilita'. E' quella che avendo una cultura limitata per mancanza di approfondimento, sposta una speranza personale nel credo assoluto di una forma di salvezza, delegando il personaggio con piu' carisma a fonte di verita' incontestabile. Neanche l'evidanza puo' scalfire le menti piu' deboli.
Chiaramente esprimo la cosa verso tutto il mondo politico e non solo nei confronti di una parte.

Puo' sembrare difficile ritenere l'italiano medio cosi' psicolabile, ma ci sono dimostrazioni (viste quasi esclusivamente da chi riesce ad avere un'obbiettivita') e faccio un esempio:
Molti anni fa la IP sostitui' la Dellera con La Marini, quando quest'ultima sembrava arrapare mezza Italia (io ero nell'altra mezza :-). In breve tempo aumento' notevolmente il suo giro di affari grazie a questa scelta. Non credo sia perche' la Marini garantisse una benzina migliore!
La religione poi, ha un potere ancora maggiore, basti vedere l'ostinazione e la partecipazione cieca che si svolge all'interno dei gruppi fondamentalisti, come i testimoni di Geova, i bambini di Dio, o in quei gruppi che arriverebbero perfino al suicidio collettivo se richiesto dal capo-setta.

Ed infatti un altro esempio e' dato da un partito come la Democrazia Cristiana, che e' riuscita a fregare un paese per oltre 50 anni grazie all'accorgimento di sfruttare il cattolicesimo diffuso come emblema, avvalorandosi anche dell'appoggio della Chiesa che non si esentava da sottolineare i "pericoli dell'avversario" durante la Messa. Nonostante si siano susseguite infamie incredibili, che vanno dalle bombe di piazza a quelle sui treni, dai tentati golpe ai gradi affari di mafia, da progetti di invalidazione delle elezioni in caso di vittoria di avversari alla trasformazione della lotta armata in puro terrorismo grazie all'inserimento di elementi destabilizzanti, da crack finanziari pilotati agli aggiottaggi mirati a elevare prezzi energetici, e una miriade di cose disdicevoli, ecco, nonostante questo, l'italiano medio continuava a mettere la crocetta su quel simbolo "tanto cristiano".

Dire che l'italiano medio e' in grado di riconoscere il furbo mi sembra abbastanza azzardato :-). Sarebbe come dire che potrebbe finire il grande businness dei vari Vanna Marchi, dei cartomanti, dei guaritori, dei maghi venditori di talismani, dei successi dei reality, degli impositori delle mode, dei truffatori di ogni tipo, delle madonne che piangono, dei berlusconi ecc. ecc.

E per restare in chiave comica: Viva l'italia viva Maria Filippi!

Tazebao
PM
Top
 
jaquelinho87
Inviato il: Mercoledì, 21-Nov-2007, 16:09
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 6772
Utente Nr.: 121
Iscritto il: 02-Mag-2007



QUOTE (Tazebao @ Mercoledì, 21-Nov-2007, 13:38)
Puo' sembrare difficile ritenere l'italiano medio cosi' psicolabile, ma ci sono dimostrazioni

direi che SI, l'italiano medio è psicolabile! l'esempio della Marini è uno dei miliardi di esempi.


--------------------
L'UNIONE FA LA FORBICE

L'importante è che tu non perda i capelli dentro


Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
perduto in mezzo a un polveroso prato.
Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!
Non domandarci la che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo
PMEmail Poster
Top
 
TanK
Inviato il: Mercoledì, 21-Nov-2007, 16:22
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 7096
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 22-Giu-2006



QUOTE (jaquelinho87 @ Mercoledì, 21-Nov-2007, 10:04)
perchè i governi sono andati peggiorando sin dai primi governi antifascisti del 1946.

Non che prima fossero meglio eh!!!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!




Taz, ti quoto su tutto! E' triste ma vero, purtroppo.
PMEmail Poster
Top
 
Tio Fermin
Inviato il: Mercoledì, 21-Nov-2007, 21:07
Quote Post


Gato Lopez
*******



Messaggi: 6269
Utente Nr.: 45
Iscritto il: 25-Set-2006



... ... non credo che le mie conoscenze e/o capacità intellettive possano formulare qualcosa di più. E' la realtà dei fatti e di come vanno le cose. Si, è vero... siamo un popolo di creduloni......


--------------------
IL VINO E' NEMICO DELL'UOMO..........CHI FUGGE DAL NEMICO E' UN VIGLIACCO!!!

In vino veritas

Nessuno è libero se costretto ad essere simile agli altri!!!

"La democrazia è fragile, e a piantarci sopra troppe bandiere, si sgretola" Enzo Biagi


...è una fila infinita di teste abbassate, ma vedi la mia li non c'è

...Vivo come se morissi domani, penso come se non morissi mai...
PMEmail PosterMSN
Top
 
Manu
Inviato il: Mercoledì, 21-Nov-2007, 22:52
Quote Post


Colega
******



Messaggi: 2561
Utente Nr.: 2
Iscritto il: 22-Giu-2006



QUOTE (Tazebao @ Mercoledì, 21-Nov-2007, 13:38)
ecco, nonostante questo, l'italiano medio continuava a mettere la crocetta su quel simbolo "tanto cristiano".

...e oggi, nonostante tutto questo sia accaduto, l'italiano medio continua a mettere la crocetta e dare fiducia agli stessi politici che fino a qualche mese prima considerava farabutti (giustamente aggiungerei, ma non in modo cosciente, quanto più in modo guidato dall'allora opposizione che incalzava il capo del governo di turno di inefficienza e di fare solo il proprio tornaconto).
L'antiberlusconismo tanto criticato dal precedente governo si è trasformato in antiprodismo, e tutti e due le opposizioni ci hanno marciato e ci marciano sopra per raccattare quanti più voti possibili e far cambiare "idea" (se così si può chiamare un pensiero inculcato a forza dall'esterno) alla massa grigia (che non è la materia grigia, ma l'esatto contrario), ovvero i famosissimi "indecisi"...quelli che non contano un cazzo tutto l'anno ma che misteriosamente in campagna elettorale diventano le persone più importanti che siano mai esistite sulla faccia della Terra.
Ed ecco così che saltano fuori da tutti i posti i cosiddetti "opinionisti", che sono creati non per dare una loro opinione sui fatti, come si potrebbe capire erroneamente dal nome, ma per creare opinioni largamente condivisibili dalla sopraccitata massa grigia, cosicchè il mattino seguente, al lavoro, il cittadino medio che si confronta con il collega "acculturato" non si trovi spiazzato di fronte a discorsi a cui non può partecipare perchè sprovvisto di un'idea precisa...che gran cosa gli opinionisti!!
Peccato che a volte il collega "acculturato" potrebbe aver già sentito questo discorso con le stesse identiche argomentazioni...(magari ha visto lo stesso tg, o magari si è imbattuto in un altro "grigio", chissà...)
Ma non importa, tanto domani ci sarà sicuramente un'altra opinione da raccogliere.
PMEmail Poster
Top
 
Nitrovoice
Inviato il: Giovedì, 22-Nov-2007, 15:03
Quote Post


Rude Lawyer
******



Messaggi: 3987
Utente Nr.: 18
Iscritto il: 31-Lug-2006



Giusto l'appunto che mi fa Tazebao...la legge Cirielli è del 2.000, quindi del Governo Belrusconi (avevo fatto un po' di confusione son l'anno in cui è stato eletto Prodi.

Devo dire comunque che per noi avvocati...e per tutto il sistema giudiziario...prescrizione = innocenza...naturalmente ognuno è libero di credere secondo buon senso quello che vuole...certo è che con la prescrizione come non si potrà mai sapere se il processo sarebbe terminato con una condanna, non si potrà mai sapere se lo stesso processo asarebbe terminato con una soluzione...quindi, in base alla presunzione d'innocenza prevista dall'ordinamento Italiano...prescrizione = innocenza.

Ma se entriamo nel discorso leggi fatte dai Governi ad personam, non parliamo solo della riforma della prescrizione pro-Berlusconi (anche perchè il centro - sinistra ha avuto 3 anni per cambiarla e non l'ha fatto), ma anche della nuova normativa sull'utilizzabilità delle intercettazioni telefoniche pro-Dalema, Prodi, Fassino e compagnia bella (vedi caso Coop e Unipol)...e non cito nemmeno De Magistris e la Forleo.

Saluti giuridici!!
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
alamierda84
Inviato il: Giovedì, 22-Nov-2007, 15:09
Quote Post


The Spammer
********



Messaggi: 18479
Utente Nr.: 24
Iscritto il: 02-Ago-2006



QUOTE (Nitrovoice @ Giovedì, 22-Nov-2007, 15:03)
Ma se entriamo nel discorso leggi fatte dai Governi ad personam, non parliamo solo della riforma della prescrizione pro-Berlusconi (anche perchè il centro - sinistra ha avuto 3 anni per cambiarla e non l'ha fatto), ma anche della nuova normativa sull'utilizzabilità delle intercettazioni telefoniche pro-Dalema, Prodi, Fassino e compagnia bella (vedi caso Coop e Unipol)...e non cito nemmeno De Magistris e la Forleo.

ma si alla fine sn tutti uguali e cercano di guadagnarci e darsi meno problemi possibli a loro stessi..anche se il berlusca rimane il principe di ciò
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
Nitrovoice
Inviato il: Giovedì, 22-Nov-2007, 15:16
Quote Post


Rude Lawyer
******



Messaggi: 3987
Utente Nr.: 18
Iscritto il: 31-Lug-2006



QUOTE (alamierda84 @ Giovedì, 22-Nov-2007, 16:09)
QUOTE (Nitrovoice @ Giovedì, 22-Nov-2007, 15:03)
Ma se entriamo nel discorso leggi fatte dai Governi ad personam, non parliamo solo della riforma della prescrizione pro-Berlusconi (anche perchè il centro - sinistra ha avuto 3 anni per cambiarla e non l'ha fatto), ma anche della nuova normativa sull'utilizzabilità delle intercettazioni telefoniche pro-Dalema, Prodi, Fassino e compagnia bella (vedi caso Coop e Unipol)...e non cito nemmeno De Magistris e la Forleo.

ma si alla fine sn tutti uguali e cercano di guadagnarci e darsi meno problemi possibli a loro stessi..anche se il berlusca rimane il principe di ciò
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

Visto quello che sta accadendo in questi ultimi mesi sono pronto a nominare altri principi!!
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (44) 1 [2] 3 4 ... Ultima » Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 5.5573 ]   [ 21 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]